la ricetta dello zelten trentino

Conoscere la tradizione di un territorio e continuare a farla vivere nel futuro, significa valorizzare l’unicità e trasmettere i valori che lo hanno reso tale. Molto spesso è la cucina tradizionale a raccontare il nostro passato:  le difficoltà, le gioie e le speranze dei nostri avi.

E dietro ogni ricetta si nascondono una o più storie: oggi ti raccontiamo la storia di questo dolce trentino della tradizione natalizia.

 

 

Zelten: tradizione e prodotti del territorio

Se sei alla ricerca di una ricetta sostenibili, sicuramente la troverai nella semplicità delle ricette del passato: il mondo aveva confini più ristretti, le possibilità erano minori quindi i prodotti utilizzati erano obbligatoriamente territoriali.

Un dolce tradizionale trentino che “racconta” è sicuramente il zelten. Questo dolce trova origine nel medioevo: il suo nome deriva da “selten” che significa “talvolta” a sottolineare la straordinarietà della sua preparazione. Si tratta di un pane di frutta secca, una preparazione con prodotti facilmente reperibili e che garantisce un tempo di conservazione piuttosto lungo.

Fichi, uvetta, noci o altra frutta secca, prodotti per lo più di origine locale e comunque facilmente reperibili sul territorio Trentino anche in passato. Gli ingredienti di questo dolce, seppur facilmente reperibili, sono prodotti pregiati il cui costo nel medioevo non ne permetteva certamente l’utilizzo giornaliero. Spesso il dolce veniva realizzato in un formato più grande da consumare a Natale con la famiglia ed in formati più piccoli da regalare.

Ogni valle, ogni famiglia ha una sua ricetta con ingredienti diversi ma lo stesso calore natalizio.

Oggi ti proponiamo la ricetta di nonna Giosi del zelten di fichi e noci.

Ingredienti:

300 gr di fichi secchi

3 uova

130 gr di zucchero

130 gr. di burro

130 gr di farina

30 gr lievito per dolci

300 gr di latte

100 gr di noci

buccia di limone a piacere

 

Preparazione:

Sbatti il burro con lo zucchero. Quando il composto risultata ben montato, aggiungi un uovo alla volta e amalgama a mano i fichi precedentemente tagliati a julienne e messi in ammollo il giorno prima con il latte.

A questo punto aggiungi farina e lievito, disponi poi nello stampo da circa 24 cm.

Guarnisci il dolce con i gherigli di noce e cuoci per 30 minuti in forno preriscaldato a 160 °C.

 

Risto3 | Via del Commercio, 57 | Trento 38121 | tel 0461 825175 | fax 0461 822515 | risto3@risto3.it | P.Iva 00444070221 - Gestione menu

Privacy Policy